Cefalo al forno: per una cena leggera

Il cefalo al forno è un ottimo secondo piatto di pesce, economico e molto semplice da realizzare. In questa ricetta abbiamo utilizzato dei semplici pomodori verdi in abbinamento a delle dolcissime cipolle rosse e alle classiche patate. Il tutto tagliato a fettine sottili e disposte sul fondo di una teglia a formare il letto che ospiterà poi i cefali.

La cottura del cefalo al forno è molto rapida e per questo motivo è consigliabile affettare finemente le verdure in modo che possano cuocere in contemporanea al pesce. Il cefalo, chiamato anche muggine, è un pesce a carne bianca, è caratterizzato dalla forma allungata ed è tipico del Mare Mediterraneo. È considerato un pesce povero e altamente economico. Dalla femmina del cefalo si ricava anche la più nota bottarga di muggine. È un pesce che si presta moltissimo a diverse cotture, al forno, alla griglia o persino in umido.

  • Praticate un incisione sulla pancia ed eliminate le interiora. Sciacquate i pesci e tamponateli con carta assorbente;
  • Affettate il limone e disponetene due fette all’interno di ogni pesce insieme a uno o due rametti di timo fresco;
  • Ungete con 4 cucchiai di olio il fondo di una teglia capiente e formate uno strato con le verdure preparate sovrapponendole leggermente fra loro;
  • Condite con un altro filo di olio e disponetevi i pesci preparati. Infornate a 180°C per 15/20 minuti o fino  quando l’occhio del pesce risulterà bianco

Fonte: Agrodolce.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...